legnoarchitettura – architettura e tecnologia per le costruzioni in legno

Edificio “B” – Area Ricerca di Pisa

L’Edificio “B” dell’Area della Ricerca del CNR di Pisa, destinata alla nuova sede del Registro del ccTLD.it, unica in Italia, è stata oggetto di una sopraelevazione, un ampliamento che si presenta come un organismo innovativo e flessibile, funzionalmente integrato in modo armonico nel contesto esistente. Il concept del progetto è stato quello di superare gli attuali standard costruttivi, incarnando i principi di un’architettura sostenibile in ogni aspetto realizzativo al fine di garantire il miglior comfort ambientale. L’intero sistema edificio-impianto è stato pensato per i seguenti obiettivi: riduzione del consumo di suolo, efficienza energetica, benessere termo-igrometrico degli occupanti, abbattimento delle spese di gestione e manutenzione, incremento degli standard di sicurezza per gli utenti.
Il sistema costruttivo scatolare è costituito dai seguenti componenti realizzati con tecnologia X-lam: pareti a 5 strati, spessore 100 mm (124 mm per gli architravi); travi di copertura a 5 strati, spessore 158 mm, altezza 800 mm, lunghezza 14,30 m; solai di copertura a 5 strati, spessore 100 mm.
L’edificio garantisce il comfort ai suoi occupanti grazie a un impianto di climatizzazione a tutt’aria con flusso laminare e pannelli radianti, è dotato di tecnologia A.DE.CO. (Ambienti a DEcontaminazione Controllata) e BMS e può vantare la 1a installazione in Italia del monitoraggio CO2 Aircuity – Certificate of Exellence. I collettori solari termici assicurano l’acqua calda sanitaria necessaria e i moduli fotovoltaici un surplus di energia.
Questa sopraelevazione, a tutti gli effetti un fabbricato nZEB, ha ricevuto a Rimini il “Premio sviluppo sostenibile 2018”, promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo.

Ubicazione: Pisa
Committente: Consiglio Nazionale delle Ricerche – Area della Ricerca di Pisa
Progetto: ing. Carmine Rinaldi
Costruttore: RI.EL.CO. IMPIANTI srl
Struttura legno: XLAM DOLOMITI srl
Fine lavori: 2019
Certificazione: ARCA Platinum

Team di progetto: ing. Ottavio Zirilli (Preliminare); ing. Martino Miori (Strutture); ing. Carmine Rinaldi (Impianti); ing. Bruno Enrico Mancini (Impianti meccanici); ing.ri Matteo Buzzi, Plinio Di Maggio, Massimiliano Mancini, Simone di Maggio, arch. Federica Buzzi (Servizi di progettazione); ing.ri Francesco Fucili, Daniele Rinaldi, arch. Rusco Castiglia (Progettisti – Giovani Professionisti)

Realizzazione: RI.EL.CO. IMPIANTI srl (Impianti); NM srl (Demolizioni, opere edili, cls e lattonerie); NT Nuove Tecnologie srls (Spostamento impianti meccanici e canalizzazioni); GRANDI Sollevamenti, MEVI srl (Trasporto, scarico, montaggio gru); FOGEMI srl (Canalizzazioni elettriche e collegamento cavi elettrici); ELECTROELSA srl (Montacarichi); MAGGI GIANLUCA snc (Scala in acciaio); M.D.S. snc (By- Pass Tubazioni gas Tecnologici); RM CONTROSOFFITTI srl (Contropareti e pareti in cartongesso); AV-NEW srl, Minerva 2019 srl (Facciata ventilata, isolante); SEMA srl (Componenti elettrici e elettronici); NEW TEK srls (Pavimento sopraelevato); NEWALL srl (Pareti vetrate, materiali di completamento); SSC srl (Giunti in fibra ottica); LOMCER srl (Porte REI); KONE spa (Componenti per ascensori); TECNIPLAST spa (Sistema controllo qualità aria); MANUFACTURE STEEL srl (Scale a gabbia); ESSEPI srl (Infissi)