legnoarchitettura – architettura e tecnologia per le costruzioni in legno

Municipio di Nago Torbole

Il progetto del nuovo fabbricato del Municipio di Nago di Torbole ha previsto una costruzione completamente in legno con eccellenti prestazioni da un punto di vista dei consumi energetici secondo i criteri propri delle case passive, il cui obiettivo è l’annullamento del bilancio energetico complessivo attraverso l’ottimizzazione dell’isolamento termico, della soluzione per la generazione del calore e del raffrescamento e la produzione di energie rinnovabili. Tale scelta ha comportato vincoli rigorosi dal punto di vista formale che hanno imposto un’attenta valutazione dell’orientamento e della dimensione delle superfici trasparenti e la necessaria protezione dall’eccessivo irraggiamento solare delle parti vetrate. L’aspetto formale complessivo del fabbricato del municipio è di conseguenza orientato verso una discreta compattezza che bene si rapporta con la tipologia architettonica dei volumi storici del vicino centro abitato.
La struttura in elevazione è stata realizzata con pareti portanti in X-lam, mentre il solaio è del tipo Brettstapel, in legno massiccio lasciato a vista con profili risuonatori acustici per l’accrescimento della fonoimpedenza. Il lungo portico che corre su uno dei lati lunghi presenta un’ossatura a telaio in travatura lignea. L’intero fabbricato garantisce una resistenza al fuoco REI60.
Il Municipio, edificio pubblico di interesse strategico con funzionalità di supporto alla protezione civile, si avvale della certificazione congiunta CasaClima (Gold Nature) e ARCA, il massimo riconoscimento nell’ambito dell’efficienza energetica, sostenibilità, prestazione sismica e al fuoco per un edificio in legno ed è il primo Municipio in Italia che può fregiarsi di questi ambiti riconoscimenti.

Ubicazione: Torbole sul Garda (TN)
Committente: Comune Nago Torbole
Progetto: Matteo Marega architetto
Costruttore: MAK Costruzioni srl
Struttura legno: MAK Costruzioni srl
Fine lavori: 2019
Certificazione: ARCA Platinum

Team di progetto: ing. Stefano Moravi (Strutture); p.i. Cesare Broilo (Impianti meccanici); p.i. Cesare De Oliva (Impianti elettrici); p.i. Peter Erlacher (Supervisione progettazione integrata, Responsabile controllo qualità); ing. Lorenzo Carli, geom. Cristina Conti (Coordinamento)