legnoarchitettura – architettura e tecnologia per le costruzioni in legno

nest we grow
25
Ago

Edificio produttivo

Taiki, un piccolo paesino agricolo della regione di Hokkaido, ospita il Memu Meadows, un centro di ricerca sulle tecnologie ambientali della LIXIL JS Foundation che, da oltre cinque anni, realizza progetti architettonici sperimentali e innovativi, contestualizzati al luogo, alla cultura e alla tradizione attraverso competizioni internazionali. L’edizione 2014 del concorso – il tema era il “Giardino produttivo” – è stata vinta dall’Università di Berkeley, con la supervisione di Kengo Kuma & Associates, con il progetto Nest we grow: A house of food, for food cercando di riunire all’interno di un unico luogo fisico le persone della comunità per produrre, raccogliere, conservare, preparare e consumare il cibo.

nest we grow

Per realizzare l’edificio, il gruppo di progettazione ha focalizzato l’attenzione su un sistema in legno massiccio, tipico degli Stati Uniti e basato su elementi strutturali di larga sezione, adattandolo alle abitudini costruttive locali.

nest we grow

Ne è nato un edificio che richiama l’esperienza spaziale delle foreste giapponesi di larici grazie a una serie di grandi pilastri centrali che formano la struttura portante, a partire da un basamento in cemento, circondato da pareti in calcestruzzo costruite per mitigare il vento prevalente da nord-est che si sviluppano per creare superfici di cottura, scale e contenitori per le piante.

nest we grow

La fitta trama di colonne e travi in lamellare, su cui il cibo è appeso ad asciugare, è racchiusa all’interno di un involucro trasparente in policarbonato che, oltre a trasformare il volume in un faro immerso nella natura di notte, consente alla luce, vitale per le piante che qui vengono coltivate, di penetrare nell’edificio e al calore di riscaldare lo spazio nei mesi più freddi.

nest we grow

Pannelli scorrevoli in facciata e in copertura consentono di ventilare il fabbricato nelle ore più calde del giorno e in estate l’apertura verso l’ambiente naturale circostante. Il tetto a forma di imbuto permette la raccolta e l’immagazzinamento dell’acqua piovana e della neve sciolta da riutilizzarsi nell’irrigazione delle piante poste alla base del fabbricato.

nest we grow

Lo spazio interno non è completamente chiuso, ma le varie zone con differenti funzioni sono contraddistinte da quote diverse e, al centro, da una piattaforma, un’area per il tè che crea un luogo di ritrovo dove la comunità può godere del cibo, visivamente e fisicamente, attorno a un camino aperto e incassato.

Fotografie edificio finito: Shinkenchiku-sha Co., Ltd

⇒ il progetto completo è pubblicato sul numero 19 di legnoarchitettura