The Barn

Sacramento (California, USA)
centro culturale in California
10
Nov

Centro culturale in California

Pensato affinché le persone possano stare assieme e condividere piaceri culinari e intrattenimenti, The Barn è il progetto pilota, frutto di una collaborazione pubblico/privato, che mira ad attivare gli investimenti nella zona di Bridge District, un’area di West Sacramento che accoglie un nuovo quartiere a destinazione mista di 178 acri a un miglio di distanza dalla sede governativa dello Stato della California.

The Barn è dunque una struttura multiuso, collocata lungo la riva del fiume Sacramento, dove i confini tra architettura, ingegneria strutturale e paesaggio non sono nettamente delineati e il cui obiettivo è dar forma a un volume sinuoso che apparentemente sfida la gravità con la sua lunga copertura.

L’edificio trova ispirazione sia nel mondo naturale, e precisamente in semi che germogliano dal terreno e che, unendosi, culminano nell’ampio riparo curvilineo, sia nelle tradizionali componenti strutturali delle fattorie tipiche di questa grande regione agricola del nord della California, reinterpretate con l’aiuto della progettazione parametrica.

A livello compositivo il progetto è costituito da due spazi, pressoché circolari e di diversa metratura, collocati all’estremità del grande “baldacchino”; il più ampio accoglie un ristorante che sfrutta la grande ombra prodotta dalla copertura come giardino all’aperto a servizio dell’attività, mentre quello più piccolo ospita gli uffici destinati a essere il motore dello sviluppo dell’area. Questi due “baccelli” sono il supporto della struttura a sbalzo della copertura che emerge da ognuno di essi e che si innalza fino a fondersi al centro.

A prima vista tutto appare rivestito da scandole di cedro ma, a ben guardare, l’intradosso centrale dello sbalzo, l’Occulus, lascia intravedere l’ossatura primaria e secondaria costruita in legno.

Grande attenzione è stata posta alla progettazione dell’illuminazione in modo tale che l’edificio – quale punto di riferimento del distretto – possa essere visibile dalla superstrada e dalle torri di Downtown Sacramento, all’organizzazione del verde – scegliendo per il paesaggio piante e alberi nativi –, e alla realizzazione dell’irrigazione – usando le migliori pratiche sostenibili per l’uso dell’acqua.. (…)

⇒ il progetto completo è pubblicato sul numero 29 di legnoarchitettura

foto | Chad Davis