legnoarchitettura – il modo migliore per conoscere l'architettura in legno

ELISABETHAN THEATRE

Condette (F)
22
Mar

Un teatro elisabettiano in Francia

Se volessimo ricercare un edificio che simboleggi un particolare evento della storia europea contemporanea, dovremmo scegliere l’Elisabethan Theatre situato nel parco dello Château d’Hardelot, a sud di Calais.

_arm0273

Il fabbricato difatti, sede del Centre Culturel de l’Entente Cordiale che ricorda una serie di accordi siglati tra Francia e Inghilterra nel 1904, è stato inaugurato proprio il giorno in cui il Regno Unito sceglieva di lasciare l’Unione Europea! Voluto dal Conseil Départemental du Pas de Calais, che gestisce lo Château e il parco in cui ogni estate si svolge il Midsummer Festival, un’importante manifestazione che celebra i legami culturali tra Francia e Gran Bretagna, l’edificio è stato realizzato richiamando nella planimetria e nell’organizzazione interna il più famoso teatro sheakesperiano londinese, il Globe.

_arm9215

La pianta del fabbricato è infatti circolare (28 sono i metri del diametro), gli spazi di distribuzione sono collocati sul perimetro, mentre l’area centrale è lasciata al palcoscenico, che si spinge oltre il proscenio e che può essere convertito anche in un teatro dell’opera con una buca per l’orchestra.

_arm9142

Tuttavia, il legno con cui è stata costruita la struttura portante, pannelli curvi in Xlam, permea il nuovo teatro di un carattere ben differente dall’originale ossatura a telaio del Globe, dotandolo di una solidità e di una compattezza che solo la gabbia esterna di canne di bambù e le ombre da esse proiettate possono alleggerire e decomporre.

construction-1-sat

Il puro volume cilindrico, annidato tra le fronde degli alberi e indipendente visivamente dal castello del XIII-XIV secolo, accoglie 388 posti a sedere tra platea e balconate e, come è leggibile dalla pianta, è costituito da strati successivi dall’esterno all’interno che individuano i camminamenti, lo spazio delle rappresentazioni e il retroscena.

_arm0599

È il primo edificio al mondo a essere realizzato interamente con pannelli curvi in X-lam e il primo in Francia di queste dimensioni a essere ventilato totalmente in modo naturale. Il teatro è anche un esempio virtuoso di risparmio energetico, in quanto le azioni progettuali volte a minimizzare il consumo energetico, relativo in particolare all’illuminazione e alla climatizzazione, sono state accuratamente studiate, fino ad arrivare a una prestazione energetica di soli 28 kWh/m² anno, utilizzando meno energia elettrica della media francese annuale pro capite.  (…)

foto | Martin Argyroglo

⇒ il progetto completo è pubblicato sul numero 25 di legnoarchitettura