legnoarchitettura – il modo migliore per conoscere l'architettura in legno

ÉCOLE LA RUCHE

Perthes-en-Gâtinais (F)
1
Ott

Un asilo a misura di bambino

A Perthes-en-Gâtinais, località sita all’interno del parco naturale di cui porta il nome, nel dipartimento della Senna e Marna, la nuova scuola materna “La Ruche” sorge su un’area pedonale, di cui rafforza la natura bucolica e intima, creando uno spazio generoso e adatto a tutti gli abitanti del paese, piccoli e grandi. Costruito in soli 10 mesi per non arrecare disturbo alle persone e pensato secondo uno schema lineare, l’edificio prende in prestito da un lato la geometria archetipica delle abitazioni del cuore storico della cittadina francese e dall’altro l’immagine della casa come disegnata da un bambino: una forma che, seppur semplice, risulta grafica e iconica.

Il susseguirsi di corpi di fabbrica crea un’identità volumetrica compatta, ma allo stesso tempo distinta dalle differenti altezze e dimensioni, come previsto dal programma compositivo, e la sequenza di timpani, a imitazione della sagoma dei denti di una sega per legno, identifica le funzioni didattiche della scuola. Ciascun fabbricato accoglie una classe o uno spazio dedicato all’insegnamento e si contraddistingue nel prospetto principale esterno per un rivestimento in doghe di legno che, posate a giunto aperto, seguono l’inclinazione delle falde del tetto con un andamento a spina di pesce.

Sui frontoni delle aule sono presenti dei rombi di legno traforati al cui interno sono riprodotte le immagini degli insetti tipici del parco di Gâtinais; tali simboli permettono ai piccoli frequentatori di riconoscere immediatamente le sezioni di appartenenza e di destreggiarsi con facilità nella scuola in quanto essi sono stati usati anche come segnaletica. Due sono le aree ricreative, una per gli scolari più grandi e l’altro per i bambini delle prime classi dell’asilo, costituite da un’ampia corte aperta che riprende la struttura in legno delle coperture prolungandone l’effetto visivo.

Vista la collocazione all’interno di un parco naturale e la volontà di realizzare un edificio dalle alte ambizioni ambientali, la scuola è stata totalmente costruita in legno con finanziamenti pubblici in quanto ricadente in un TEPCV, Territoire à Énergie Positive pour la Croissance Verte (Territorio a energia positiva per la crescita green).

foto | ® Tracks – photos ® Guillaume Amat

⇒ il progetto completo è pubblicato sul numero 37 di legnoarchitettura